Cibosupersonico

La foresta #IMPATTOSOTTOZERO
con zeroCO2

Ogni persona al mondo può essere definita sostenibile dal punto di vista ambientale se produce mediamente al giorno circa 7kg di CO2. La media italiana è ben superiore, più del doppio: ogni italiano emette 16.2 kg di CO2 al giorno.

Francesca Fariello e Chiara Ratti di Cibo Supersonico

Dal 25 ottobre al 15 novembre Francesca e Chiara di Cibo Supersonico vivranno 21 giorni a IMPATTO (SOTTO) ZERO: un esperimento volto a limitare al massimo gli sprechi e le emissioni di CO2, cercando di dimostrare come sia a tutti gli effetti possibile condurre uno stile di vita più sostenibile attraverso azioni e gesti quotidiani.

Supporta cibosupersonico piantando alberi

Facciamo crescere insieme la foresta #IMPATTOSOTTOZERO.
Usa il codice sconto “SOTTOZERO” per ottenere il 30% di sconto!

Lime

Sostegno economico
60 Kg/anno di frutta prodotta
Guatemala

17

Pino

Crescita rapida
630 Kg di CO2 assorbita
Guatemala

16

Mogano

Crescita rapida
630 Kg di CO2 assorbiti
Guatemala

18

Pioppo

Contrasta la siccità
Salvaguardia Ambientale
Italia

35

Cibo Supersonico: le emozioni al centro del cambiamento sostenibile

Le ragazze di Cibo Supersonico sono Francesca Fariello e Chiara Ratti, una chef e l’altra “mangiatrice” nonché social media manager, creatrici digitali che promuovono il cambiamento sostenibile tramite la cucina plant-based su InstagramFacebook e YouTube.

Il loro progetto Cibo Supersonico non è però una semplice scuola di cucina o un corso di formazione: è un metodo che mette le persone e le loro emozioni al centro del percorso verso il raggiungimento di un equilibrio sostenibile. L’obiettivo non è semplicemente apprendere ricette vegane: la chiave sta nel comprendere che adottare uno stile di vita basato sulla cucina vegetale non porta solo a benefici per l’ambiente e la salute, ma è un percorso esperienziale più profondo che tocca la sfera emotiva e sentimentale delle persone.

Obiettivo: la foresta #IMPATTOSOTTOZERO di Cibo Supersonico

Ridurre al minimo le emissioni di CO2 prima, compensare la CO2 prodotta poi: qui entra in gioco zeroCO2. Riproponendo l’esperienza già portata avanti nel 2021, Francesca e Chiara di Cibo Supersonico hanno deciso di coinvolgervi nella loro foresta #IMPATTOSOTTOZERO quest’anno, permettendovi di adottare alberi che verranno donati alle famiglie contadine in Guatemala e alle cooperative sociali in Italia. 

Gli alberi adottati con zeroCO2 compensano le emissioni di CO2, contrastano il dissesto idrogeologico e si inseriscono in progetti in cui l’impatto sociale creato è tangibile, sia nelle cooperative che per le famiglie contadine. Tramite questo gesto, puoi generare anche tu impatto ambientale e sociale positivo!

PIANTA UN ALBERO con cibosupersonico

Vuoi supportare Cibo supersonico nella creazione di una foresta per compensare le emissioni di CO2 e supportare una comunità contadina a resistere agli effetti della crisi climatica? 

Usa il codice sconto “SOTTOZERO” per ottenere il 30% di sconto

Chi è zeroCO2?

La nostra
missione

Non abbiamo mai pensato di salvare il mondo da soli, ma vogliamo creare un ecosistema che dia il buon esempio: dimostrando che fare le cose in modo diverso, più sostenibile, è possibile.
Entra anche tu nell’ecosistema!

Cosa facciamo?

Riforestazione ad alto impatto sociale: piantiamo alberi in diverse zone del mondo con l’obiettivo di supportare le comunità contadine a resistere agli effetti della crisi climatica.

Come funziona?

Gli alberi vengono piantati in terre degradate di zone povere del mondo, e vengono donati a famiglie contadine locali come strumento di sicurezza alimentare e di sostegno economico (grazie alla frutta prodotta)

è tutto vero

Tutta la nostra attività di piantagione è tracciata tramite CHLOE, il nostro esclusivo sistema di tracciamento, che ti permette di ricevere fotografie del tuo albero e di monitorarne la crescita

ENTRA NELL'ECOSISTEMA.

ENTRA NELL'ECOSISTEMA.

Sia per migliorare l’ambiente o generare impatto sociale, con zeroCO2 non puoi sbagliare: siamo un progetto sostenibile in tutti i sensi possibili.

Ricordati di usare il codice “SOTTOZERO” per avere il 30% di sconto